Finalità dei corsi di studi del vecchio ordinamento
I corsi Igea e Programmatori vogliono formare il profilo professionale di un ragioniere che, oltre a possedere una buona cultura personale, sia in grado di collocarsi in un’ottica sistemica nella organizzazione di un’azienda di cui sappia gestire le procedure amministrative e i processi decisionali.
IGEA
Si articola in un biennio in cui si studiano materie di cultura generale e in un triennio in cui si approfondiscono le materie d’indirizzo. Prevede contemporaneamente lo studio di due lingue straniere per cinque anni, l’introduzione fin dal primo anno dello studio dell’informatica e delle discipline giuridiche ed economiche, il passaggio dalla dattilografia alla videoscrittura e un concreto rapporto operativo con il territorio (stage nelle classi quarte, simulazione d’impresa).
Programmatori, progetto Mercurio (triennio)
Mercurio è una sperimentazione coordinata a livello nazionale. Questo indirizzo può essere scelto dopo il biennio IGEA. Esso tende a realizzare una figura professionale di ragioniere programmatore in grado di: collaborare nelle scelte strategiche aziendali; utilizzare con facilità prodotti informatici applicativi, anche complessi; effettuare lavori di manutenzione e adattamento dei programmi utilizzati.
Titolo di studio rilasciato: ragioniere e perito commerciale e programmatore.
Finalità dei corsi di studi del nuovo ordinamento
Il profilo dei percorsi del settore economico (Amministrazione, Finanza e Marketing; articolazione Sistemi informativi aziendali ) si caratterizza per la cultura tecnico-economica riferita ad ampie aree: l’economia, l’amministrazione delle imprese, la finanza, il marketing, ecc. Ore di lezione: 32 settimanali; primo biennio uguale per i due indirizzi: 20 ore settimanali generali comuni a tutti gli indirizzi tecnici e 12 ore settimanali di indirizzo; secondo biennio e quinto anno: 15 ore settimanali generali comuni ai due indirizzi e 17 ore settimanali di indirizzo.
Amministrazione, Finanza e Marketing
Gli studenti acquisiscono competenze specifiche nel campo dei macrofenomeni economici nazionali ed internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi aziendali, degli strumenti di marketing, dei prodotti assicurativo-finanziari e dell’economia sociale. Integrano le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa.
Sistemi informativi aziendali
Si caratterizza per la gestione del sistema informativo al fine di migliorare l’efficienza aziendale con la realizzazione di nuove procedure per l’archiviazione, l’organizzazione della comunicazione in rete e la sicurezza informatica. Il percorso prevede le seguenti ore settimanali di laboratorio: 9 negli ultimi tre anni (secondo biennio e quinto anno).
Prospettive di tutti i corsi di studi
Lavorative: impiego in uffici contabili; impiego nei centri elettronici di aziende commerciali, industriali e di credito; impiego come insegnante tecnico-pratico nei laboratori elettronici degli Istituti tecnici e professionali; impiego in software house. Universitarie: accesso ad ogni tipo di facoltà universitaria, in particolare Informatica, Economia e commercio e Giurisprudenza.
Quadri orari dei corsi di studi del nuovo ordinamento (PDF)

 

 

Viale Martiri della Liberta', 124 - Lissone (MB) - Tel. 039 484836 - Fax. 039 465489 - eMail: miis00700a@istruzione.it